[ ][

[LIBERA][MENTE

CONSULENZA E PRATICHE FILOSOFICHE

 

PERSONE

 

In setting individuali e di gruppo, incontro...

 
adolescenti e preadolescenti sull'orientamento scolastico, sulla motivazione allo studio, sul metodo di studio, sulle mnemotecniche

adolescenti su temi legati alla prevenzione dei comportamenti a rischio, in particolare alla guida, e sul ruolo e il valore della pratica sportiva

allenatori dei settori giovanili sull’importanza del loro ruolo, sulla comunicazione allenante, sulla valenza educativa della pratica sportiva

assistenti sociali sul tema della progettazione di interventi innovativi, sulla gestione del reclamo, sulla comunicazione assertiva

atleti, squadre e allenatori sulla motivazione, sullo spirito di squadra, sulla gestione dello stress e dell’ansia da prestazione

bambini della scuola primaria sulla legalità, sulla prevenzione del bullismo, sulla diversità, sull'inclusione, sul rispetto delle differenze

dipendenti in gruppi aziendali sulla gestione dei conflitti, sulla comunicazione interna, sul senso di appartenenza

docenti, insegnanti, maestre sulla gestione del gruppo-classe, sulla motivazione allo studio, sulla didattica efficace, sulla legalità, sulla prevenzione del bullismo, sulla Philosophy for Children

familiari di anziani fragili per sostenerli nella fatica della presa in carico

genitori, famiglie e associazioni di genitori sulle dinamiche educative e sul supporto alla genitorialità

istruttori e insegnanti di scuola guida all’interno dei corsi per il recupero punti sul tema dei comportamenti a rischio alla guida

leader e manager di azienda sulla gestione dei gruppi di lavoro e dei conflitti, sulla motivazione, sul change management, sugli stili di leadership e di management

operatori di strutture sanitarie (ospedali, comunità, RSA): medici, psicologi, infermieri, operatori ASA-OSS, fisioterapisti, educatori e animatori, sulle dinamiche delle relazioni di cura, sulla gestione del reclamo, sulla prevenzione della sindrome da burn-out e sulla gestione dello stress lavoro-correlato, sulla relazione con gli utenti dementi e psichiatrici, sulla comunicazione efficace, empatica e assertiva, supervisionando riunioni di equipe

volontari sul ruolo, sul valore, sull’etica, sulla motivazione del volontariato, sul senso di appartenenza all’associazione

persone, uomini e donne, sulla consapevolezza di sé, sulla propria crescita personale, su la ricerca di senso e di significato